CHI SIAMO —

Luca Preti, ricerca e passione per le arti del Novecento


Luca Preti, con oltre 20 anni di esperienza dedicati ad una accurata e appassionata selezione di arredi, complementi e oggettistica degli anni ’50-’60 – per arrivare anche ad alcuni pezzi di design di fine ‘900 – è diventato un sicuro punto di riferimento per tutti gli appassionati di settore. Acquisto modernariato Milano: l’attività è anche rivolta alla ricerca di uno specifico articolo, su richiesta del cliente, e all’acquisto da privati; quindi se avete mobili, arredi firmati, modernariato, qualche oggetto di design del ‘900 che avete intenzione di vendere, non esitate a contattarci. Luca Preti è interessato all' acquisto di oggetti di modernariato e design anni '50, '60, '70.


Contattaci
01 —

Acquisto modernariato, design e vintage


Luca Preti, è interessato all’acquisto di mobili ed oggetti di modernariato, design e vintage del ‘900. L’attività è rivolta alla ricerca di specifici articoli di design storico italiano, come mobili, lampade, sedie, tavoli, poltrone, scrivanie ed oggettistica del novecento fino ad arrivare ad alcuni pezzi più recenti.

Compriamo articoli di famosi designer che dal dopoguerra hanno arredato le case italiane: dalle lampade di Fontana Arte, Arteluce, Arredoluce, Stilnovo, ad i progetti di dei designer ed architetti italiani come Giò Ponti, Ettore Sottsass, Ico Parisi, Joe Colombo, Angelo Mangiarotti, Franco Albini, Gino Sarfatti, Borsani, Venini, Gianfranco Frattini, Nanda Vigo, ecc.


Contattaci


02 —

Visioniamo i tuoi oggetti a domicilio oppure inviaci le immagini tramite WhatsApp


Luca Preti, con propria galleria situata a Milano in Via San Marco 24 (zona Brera), è interessato all’acquisto di oggetti di modernariato & design degli anni ’40,’50,’60 e ’70 direttamente al vostro domicilio, a Milano, in tutta la Lombardia e Italia.

Competenza nel settore, acquisita in oltre 20 anni di esperienza


Contattaci
03 —

ACQUISTO ARREDI ED OGGETTISTICA DEL ‘900


Luca Preti, con oltre 20 anni di esperienza dedicati ad un’accurata e appassionata selezione di arredi, illuminazione e oggettistica del ‘900, per arrivare anche ad alcuni pezzi di design più recenti, è sicuro punto di riferimento per tutti gli amanti dell’arredamento di classe.
Luca Preti è sempre interessato all’acquisto di articoli del design storico italiano, realizzati su disegno di famosi architetti e designer e oggi non più in produzione o commissionati per progetti e arredi privati dagli anni quaranta in poi.
Tra i protagonisti ci sono sicuramente Giò Ponti, che con la sua linea evoluta e inconfondibile ha partecipato alla rinascita del design del Novecento, ed Ettore Sottsass, che ha sempre trasmesso forti emozioni usando come strumento forme e colori.

Nello specifico Luca Preti, galleria modernariato a Milano, si occupa dell’acquisto di:

-Sedie modernariato
-Librerie modernariato
-Arredi di design firmato
-Mobili modernariato
-Mobili anni ‘50
-Mobili disegnati da architetti
-Tavoli vintage
-Lampade modernariato
-Lampadari di design
-Illuminazione di design
-Poltrone modernariato
-Poltrone di design firmato
-Tavoli modernariato
-Scrivanie modernariato
-Arredi di design anni ’50, ’60, ’70, ‘80
-Oggetti di design storico
-Divani modernariato
-Oggetti di design anni ‘60

In esposizione a Milano zona Brera da Luca Preti un raffinato modernariato


La galleria di Luca Preti, situata a Milano in via San Marco (zona Brera), si orienta esclusivamente verso le arti decorative e il design del 1900, con una particolare predilezione e attenzione agli anni ’50-’70: un usato garantito di qualità con autentici pezzi storici.
Mobili, complementi e oggettistica prevalentemente fuori produzione, firmati dai più illustri designer a livello nazionale e internazionale e prodotti delle più prestigiose aziende che hanno rappresentato e caratterizzato l’epoca moderna.
Il nostro servizio di Acquisto Modernariato è molto semplice. Una volta presa la decisione di vendere i tuoi mobili, lampade, oggetti di arredo, ti basterà usufruire del nostro servizio online. Per prima cosa ti chiediamo di inviarci una foto dell’oggetto che desideri vendere.


Contattaci

Come vendere oggetti di modernariato?

Se hai bisogno di vendere un oggetto di modernariato, una delle soluzioni è rivolgersi a Luca Preti che dal 1997 si dedica all’acquisto e alla vendita di arredi, illuminazione, mobili e oggetti disegnati dai famosi architetti e designer dagli anni ’30 agli anni ’80 Spesso nelle case e appartamenti abitati negli anni passati si trovano mobili, lampade vasi di vetro comprati nei negozi dell’epoca, e che erano stati disegnati da architetti. Alcuni pezzi al giorno d’oggi hanno acquisito un valore commerciale. Come vendere oggetti di modernariato? A volte non si può sapere se un mobile o una lampada sono firmati e hanno valore di vendita. È possibile trovare etichette, targhette o marchi ma il più delle volte col tempo si perdono o si scollano.Se avete il pensiero che possano essere di buona qualità con forme particolari differenti dallo stile classico antico, potete scattare una foto e inviarmela tramite WhatsApp senza impegno. Anche tramite e-mail oppure chiamandomi direttamente. Mi farà piacere ricevere la vostra richiesta e in prima analisi vi risponderò il prima possibile per capire se il pezzo riscontra interesse commerciale. Dopodichè in caso di interesse si dovrà capire a livello preliminare l’idea di prezzo che avete in mente anche a grandi linee e dove si trova l’oggetto in modo da capire anticipatamente la distanza per il ritiro. Fissato un appuntamento per visionare l’oggetto proposto e trovato un accordo sul prezzo, sarà mia cura inoltrare il pagamento tramite bonifico istantaneo al venditore prima di spostare l’oggetto acquistato. Dopodiché se sarà necessario un trasportatore per il ritiro provvederò ad organizzare in tempi stretti il ritiro a mie spese. Nel caso di lampade, applique, lampadari ecc. le operazioni di smontaggio saranno sotto la mia responsabilità a pagamento già inoltrato e pervenuto. Nel caso invece di appartamenti con arredi completi posso fare un sopralluogo senza impegno e visionare direttamente i pezzi, trovare un accordo sul prezzo, pagare e possibilmente ritirare al momento.
Contattaci

Qual’è la differenza tra modernariato e vintage?

Definizione di modernariato: raccolta e commercio di oggetti artistici relativamente recenti specialmente dal periodo della seconda guerra mondiale e gli anni ’70/’80 Definizione di vintage: abbigliamento e oggettistica vecchi almeno 20 anni che hanno segnato la moda e la cultura dell’epoca che ancor oggi possono essere riutilizzati. Dalle definizioni si riscontra una sostanziale differenza tra il modernariato e il vintage, soprattutto per quello che riguarda l’oggetto firmato. Il modernariato ma soprattutto il design storico ha inizio ai primi del XX secolo quando nuove ideologie del gusto estetico rivoluzionano lo stile del vivere con le cose. Nasce lo Stile Liberty così chiamato in Inghilterra, Art Nouveau in Francia, Modernismo in Spagna, Jugendstil in Germania e Stile Floreale in Italia. Si verifica una sostanziale e totale rottura con la classica linea estetica del passato in un nuovo modello dalla linea morbida, floreale con richiami anche all’arte giapponese. Da qui in poi è stato un susseguirsi di movimenti artistici e socioculturali che hanno influenzato anche il modo di vivere nella casa, senza tralasciare le due guerre mondiali e le relative ricostruzioni post belliche.Un’altro fattore importante dello sviluppo del design sono state le nuove scoperte sui materiali. Dal compensato curvato al tubolare in acciaio, dal neon al laminato, senza tralasciare la plastica che forse è stato il materiale che più ha rivoluzionato il secolo scorso ed il rapporto tra uomo e oggetto. Ogni necessità sociale si riflette sul progetto di design, tutt’oggi in proporzione alla nostra reltà ed esigenze si sviluppano progetti ecosostenibili e mobili realizzati con prodotti di riciclo. Le mode invece fanno tornare al riutilizzo dell’oggetto ormai dimenticato. Negli ultimi anni sono nati negozi e punti vendita di vestiti e mobili vintage. Ma questa tipologia pone l’attenzione esclusivamente all’oggetto ritrovato con alto valore estetico ma spesso di minore valore economico rispetto ad un progetto di design da collezione.
Contattaci

Quali oggetti di modernariato posso vendere?

Sicuramente questo lavoro nasce dalla passione. Non potrei approfondire la ricerca e a volte anche la scommessa di investire su dei pezzi a cui non credo. Spesso mi trovo davanti a un bivio che in relazione all’oggetto da comprare e al prezzo richiesto mi pone diverse domande: ma se lo compro a questo prezzo poi a chi lo vendo? E se mi rimane per anni, perché nessuno lo vuole? Non è facile quando bisogna decidere su due piedi e investire a volte molti soldi. Però col tempo e soprattutto con l’esperienza, ho capito che quando sento che devo farlo mi devo buttare e basta. Si crea quindi una sorta di legge interna che decide come proseguire. Tutto questo per dire che ci sono dei pezzi di designer affermati a cui sono affezionato a livello di collezionista. Non li valuto con l’idea del prezzo e della vendita ma li vedo come pezzi rari da acquistare che forse non mi capiteranno più nella vita. Poi però ci sono quei mobili e lampade di produzione, che in proporzione al prezzo decido se acquistarli o meno, pezzi che sí hanno segnato la storia del design italiano , ma sono stati prodotti in quantità e l’interesse è esclusivamente di valore economico. Col tempo si crea una sorta di stile personale, con scelte di acquisto mirate che definiscono il gusto del professionista. Dalla Fontana Arte a Gio Ponti,da Ettore Sottsass a Joe Colombo solo per citarne alcuni, sono tutti designer che hanno sviluppato una linea personale e inconfondibile e che ancorai loro progetti fanno la differenza all’interno dell’ambiente domestico.
Contattaci

Quali sono i punti di forza e di competenza del servizio offerto di acquisto oggetti di modernariato?

Per acquistare e vendere modernariato e design storico ci vuole una competenza che soprattutto viene sviluppata direttamente sul campo di lavoro. È Importante conoscere bene le basi della storia del design ma spesso ci si trova davanti a progetti ancora da capire e studiare. Con gli anni e l’esperienza sono riuscito a definire tra memoria visiva e competenza una consapevolezza di lavoro che mi porta a valutare velocemente l’importanza o meno del pezzo proposto. Rimane comunque ancora molto da sapere. A volte mi trovo davanti a progetti interessanti di designer poco o non conosciuti e inizia subito un lavoro di ricerca soprattutto sui libri e pubblicazioni dell’epoca. Preciso però che il valore dell’oggetto lo fa la richiesta che spesso ne è una conseguenza della moda del periodo oltre all’importanza del nome del designer.
Contattaci

DOMANDE FREQUENTI

1Ho una lampada o mobile che vorrei vendere, come faccio a sapere se interessa?
Chiamando il 3393952262 oppure Inviando le foto dei pezzi tramite mail o whatsapp, vi risponderemo il prima possibile. Se di nostro interesse fisseremo un’appuntamento per visionare i pezzi dal vivo e gli approfondimenti per l’acquisto. Nel caso di acquisto e dopo aver saldato per intero l’importo concordato, l’eventuale smontaggio, imballaggio ed il ritiro sarà a nostro carico direttamente all’appuntamento o nel più breve tempo possibile. Siamo interessati a: mobili modernariato, lampade modernariato, sedie modernariato, tavoli modernariato, divani modernariato e tanto altro.
2Il negozio è uno show-room?
No, è una galleria a Milano in zona Brera su strada di dimensioni ridotte. Sono esposti solo alcuni pezzi che vengono ambientati tra loro in modo da creare un accordo armonioso tra lampade, tavoli, oggetti che solo qualche giorno prima si trovavano in luoghi diversi. La vetrina cambia spesso ed attira l’attenzione di quei clienti che cercano la novità. L’interno della galleria è stato studiato dall’artista designer Nanda Vigo nel 2019. Vi sono specchi con riflessi e il soffitto è composto da elementi in acciaio retroilluminati da led di colore blu che amplificano l’ambiente e rendono lo spazio suggestivo.
3Cosa ti spinge a comprare modernariato e design e l’approccio con gli oggetti, quando hai iniziato e soprattutto perché fai questo lavoro?
Sono cresciuto nell’attivita’ di mio padre che per decenni si è occupato di antiquariato con un negozio a Milano. Ricordo che da bambino per rendermi partecipe del suo lavoro ,a volte mi portava ai vari appuntamenti, e spesso gli acquisti avvenivano direttamente nelle case dei clienti. Per me era un’emozione ogni volta che entravo in una casa e mi si apriva un mondo, fatto di storie, di stili e spesso di acquisti interessanti. Sentivo però col passare del tempo che mi emozionavo di piu’ quando mi trovavo di fronte a pezzi più moderni, e sognavo un giorno di condividere il mio lavoro con pezzi dalle forme piu’ contemporanee e “bizzarre” Ho quindi sviluppato il mio percorso artistico alla fine degli anni’90, quando per poco tempo ho frequentato l’Accademia Di Brera a Milano per poi scollegarmi e approfondire direttamente a livello commerciale e culturale il modernariato e le arti decorative del ‘900.Dal periodo Liberty in poi, dalla ceramica ai vetri di Murano, dagli arredi alle varie ditte di illuminazione, approfondendo Io studio sugli architetti che hanno caratterizzato la storia dello Stile Italiano del XX secolo, incontrando giorno dopo giorno pezzi da studiare e da capire. Era un periodo dove la ricerca di informazione e documentazione avveniva solo sui libri e riviste storiche. La sinergia poi che si è creata tra i movimenti artistici negli anni sessanta e l’espressione del vivere quotidiano tradotto negli arredi e oggetti, mi hanno portato ad un distacco sempre maggiore dallo stile dell’arredo classico. Ero tra i pochi a Milano che si occupavano di modernariato e design. Ricordo che per un periodo ho iniziato a collezionare le radio cubo di Marco Zanuso e Richard Sapper per Brionverga. Era diventata il simbolo del mio lavoro e tutt’oggi mi è rimasta questa collezione di circa cinquanta pezzi dai vari colori. Il percorso poi mi ha indirizzato sempre di più alla ricerca di pezzi di design storico precisi e rari, portandomi sulla strada della passione per questo lavoro. Spesso alcuni pezzi prima di venderli li “vivo” e li porto a casa.Diventano ospiti, o meglio presenze con forme, luci e colori che mi rinnovano lo spazio in cui vivo. Quasi tutti gli oggetti, mobili, lampade che acquisto mi devono piacere e mi devono cogliere emotivamente. I miei acquisti sono spesso generati dall’emozione del momento, anche se spesso incontro pezzi che funzionano a livello commerciale ,che sono di moda e di cui rientrano in una visione più oggettiva in relazione al valore di mercato del momento. ”Alla fine tutto si connette: persone,idee,oggetti ,la qualità delle connessioni è la chiave della qualità stessa.” Charles Eams
4Devo vendere mobili usati, siete interessati?
Siamo interessati all'acquisto di oggetti di modernariato e design anni '50, '60, '70. Cerchiamo articoli di design storico italiano, come mobili, lampade, sedie, tavoli, poltrone, scrivanie ed oggettistica del novecento fino ad arrivare ad alcuni pezzi più recenti. Chiamaci al 3393952262 oppure inviale foto dei pezzi tramite email o WhatsApp
5Cosa vuol dire modernariato?
Con il termine modernariato si definisce tutta quella produzione di complementi d’arredo a partire dagli anni ’30 del XX secolo. La linea di modernariato si riconosce dalla differenza dalle forme tradizionali classiche e artigianali a quelle semplici, con forme più funzionali da nuove lavorazioni e materiali come il compensato curvato, il metallo, la plastica, il neon, il laminato , ecc. Sarà poi col dopoguerra che nel settore dell’arredamento nasceranno nove fabbriche e si svilupperanno nuove tecniche produttive e innovative lavorazioni avviando la produzione in serie. La scoperta di nuovi materiali, le differenti esigenze del vivere quotidiano causato da nuove mode e dal benessere economico, spingono gli architetti a elaborare nuovi progetti per nuovi modi di vivere all’interno della casa .

Contattaci subito



Hai un oggetto di modernariato o design da vendere?
Cerchi un vero professionista del settore?
Vuoi vendere un mobile?
Chiama il nostro Numero 339 3952262 oppure
contattaci via mail, compilando il form contatti del sito,
fisseremo un appuntamento. Acquisto modernariato, design, vintage.